lunedì 18 marzo 2019


Una grande novità si prepara per gli amanti della regolarità: una vera competizione sportiva unita a grandi spunti turistici ed un viaggio con il massimo del lusso e del confort che si terrà per iniziativa di ASD AUTOCONSULT dal 14 al 18 agosto in Russia.
RUSSIAN SEASONS
; questo il nome dell’iniziativa, è una regolarità turistica con prove cronometrate e prove di media su un percorso di circa 700 Km che, partendo da Peterhof (la Versailles di San Pietroburgo), arriverà nel cuore di San Pietroburgo, passando da centri come Veliky Novgorod e Gatchina.
Il termine della gara sarà celebrato con la cena e la cerimonia di premiazioni su un battello riservato alla gara in navigazione tra i canali della città.
Russian Seasons non è solo una gara ma un’occasione per passare una indimenticabile vacanza con serate uniche, alla scoperta di una cultura incredibile e arte straordinaria. Grandi chef, ricette tipiche della tradizione e spettacoli completeranno il menu. Gli equipaggi saranno ospitati nei più suggestivi hotel di Russia: il Grand Peterhof Hotel, oltre ad essere un hotel a 5 stelle ha anche una grande importanza storica e artistica, con SPA e zone relax. L’hotel The Volkhov presso Veliky Novgorod, in centro città offre piscina e SPA.
Infine l’Hotel Angleter nel cuore di San Pietroburgo, oltre ad un’ottima ospitalità offre panorami mozzafiato su scorci incredibili della città. Per gli appassionati di storica sarà un’occasione unica di ammirare il colosso di Peterhof, residenza estiva degli Zar e la straordinaria San Pietroburgo, attraversando paesaggi meravigliosi, antichi castelli, dolci e verdi colline, incantevoli borghi e città che raccontano la storia e la magnificenza russa come Veliky Novgorod e Gatchina.
E per gli sportivi una vera gara di regolarità classica internazionale, con prove a cronometro e prove di media, lungo un percorso di 700 km per vetture storiche, con classifiche speciali dedicate alle auto più belle e agli equipaggi italiani.  5 giorni intensi da vivere in una miscela perfetta di splendide auto, competizione, turismo, gastronomia e relax. Un viaggio che offre l'occasione unica di immergersi completamente nella storia e nella cultura di un Paese straordinario e tutto da scoprire.
Per rendere l'esperienza perfetta sarete sempre seguiti da accompagnatori italiani che parlano perfettamente la lingua russa. 

PROGRAMMA E PERCORSO

GIORNO 1 (Mercoledì 14 Agosto)
Accoglienza e alloggio presso il Grand Peterhof Hotel
Accredito e verifiche Sportive
Gala Soirée e cena (dress code – retro style)
Durante la prima giornata i partecipanti saranno ospitati a Peterhof, un complesso di oltre 607 ettari costruito dagli Zar Russi nel 1710 come propria residenza estiva. E’ situato sulla costa meridionale del Golfo di Finlandia a circa 30 km da San Pietroburgo e arricchito da giardini immensi e fontane straordinarie.
GIORNO 2 – TAPPA 1 (Giovedì 15 Agosto)
Colazione e briefing con il direttore di gara
Partenza e arrivo a Peterhof – la Versailles di San Pietroburgo. Il tragitto della tappa è di circa 150 Km e si snoda lungo alcune delle più belle strade nei dintorni di San Pietroburgo e attraverserà alcuni tra i borghi più caratteristici e rappresentativi di Russia
Ore 13.00 - pranzo
Visita dei palazzi e del complesso di Peterhof con guide esperte e interprete italiano
Cena (dress code – informale)
GIORNO 3 – TAPPA 2 (Venerdì 16 Agosto)
Colazione e partenza
da Peterhof si parte per la volta di Veliky Novgorod - 250 Km
I concorrenti alloggeranno presso l’hotel “The Volkhov” di
Visita guidata della città con guida esperta e interprete italiano Veliky Novgorod
Cena (in ristorante con alta cucina russa - Dress-code: costumi nazionali)
Veliky Novgorod è stata nei secoli una città importantissima a livello politico in Russia e il baluardo del cristianesimo ortodosso, tanto che si è riempita di monumenti ecclesiastici, chiese, opere d’arte alcune delle quali di eccezionale livello artistico. Ad esempio: il suo particolare Cremlino, la cattedrale di Santa Sofia, il Millenario, il Campanile e molto altro.
GIORNO 4 - TAPPA 3 (Sabato 17 Agosto)
Colazione e partenza
Veliky Novgorod – Gatchina – San Pietroburgo - 300 Km circa
Sosta per il pranzo presso la città di Gatchina
Oltre al pranzo la visita della città accompagnati da una guida esperta e interpreti italiani
I concorrenti percorreranno poi l’ultimo tratto che li porterà a San Pietroburgo. Sistemazione presso l’Hotel Angleter, nel centro storico di San Pietroburgo, affacciato sulla cupola della Cattedrale di S. Isacco
Cena (dress code - informale)
GIORNO 5 (Domenica 18 Agosto)
Visita delle meraviglie di San Pietroburgo tra cui: la Cattedrale di S. Isacco, la Cattedrale Isakeivsky, il Palazzo dell’Hermitage, la residenza d’inverno degli Zar, la Prospettiva Nevsky, il teatro Mariinsky e tanto altro.
Dalle 18.00 alle 21.00 in battello tra i canali di San Pietroburgo per ammirare la città dall’acqua. Durante la navigazione avrà luogo la cerimonia di premiazione della gara.
Il giorno successivo dopo la colazione sarà il tempo di tornare a casa. 

IL VIAGGIO IN DETTAGLIO
Il percorso, studiato con grande cura da esperti non solo sportivi ma anche di storia e cultura russa, si snoda alla ricerca delle strade più divertenti e panoramiche ed è ricco di ogni tipo di paesaggio russo.
Si parte da Peterhof, complesso di oltre 607 ettari realizzato dal 1710 dallo Zar Pietro il Grande come residenza estiva degli zar e ingresso dal mar Baltico. Qui giardini, laghi, fontane, palazzi sfarzosi ci faranno scoprire la magnificenza della cultura russa.
Si arriva poi a Velinky Novogrod, antica cittadina cruciale per la storia di Russia: ancora testimone degli antichi splendori di una cultura straordinaria.
Si prosegue per San Pietroburgo passando da Gatchina il cui palazzo si trova su una collina presso il Lago Serebrjannoe e combina aspetti del castello medievale con quelli della residenza di campagna, mentre gli interni sono un modello di classicismo russo. Fu una delle residenze preferite degli Zar.
Infine San Pietroburgo: la perla della Russia europea non ha bisogno di presentazioni. Elegante e raffinata offre ai visitatori un’atmosfera unica nelle sue lunghe sere d’estate.

SERATE STELLATE E HOTEL
Russian Seasons non è solo una gara tra prove cronometrate e prove di media, ma un’occasione per passare una indimenticabile vacanza con serate uniche, alla scoperta di una cultura incredibile e arte straordinaria.
Grandi chef, ricette tipiche della tradizione e spettacoli completeranno il menu. La cerimonia delle premiazioni si svolgerà durante la serata di gala finale, in navigazione su un battello esclusivo a nostra completa disposizione che permetterà di ammirare la bellezza di San Pietroburgo illuminata e suggestiva.
Gli equipaggi saranno ospitati nei più suggestivi hotel di Russia: il Grand Peterhof Hotel, oltre ad essere un hotel a 5 stelle ha anche una grande importanza storica e artistica, con SPA e zone relax.
L’hotel The Volkhov presso Veliky Novgorod, in centro città offre piscina e SPA.
Infine l’Hotel Angleter nel cuore di San Pietroburgo, oltre ad un’ottima ospitalità offre panorami mozzafiato su scorci incredibili della città. 
SERVIZI
Partecipare a questo magico viaggio significa potersi immergere completamente nella cultura e nell’atmosfera di un Grande Paese e di divertisti al voltante della propria auto.
L’iscrizione comprende:
il servizio di accompagnamento riservato, dal momento dell’arrivo fino alla partenza;
il servizio di assistenza burocratica in Italia per l’ottenimento del visto e la gestione delle pratiche doganali;
il servizio di interpretariato per tutta la durata del viaggio: personale italiano con perfetta conoscenza della lingua russa accompagnerà i partecipanti per tutta la durata del viaggio;
il servizio bagagli: su richiesta dei partecipanti i nostri addetti si occuperanno del trasporto durante tutta la gara.
Cronometraggio: pubblicazione dei risultati delle prove e delle classifiche anche in lingua italiana e inglese.
Guida storico-paesaggistica al percorso: all’interno del road-book, tradotto in lingua italiana, è inserita una guida che presenta i luoghi, i paesaggi e le opere d’arte che i partecipanti incontreranno lungo il percorso. Ogni città che visiteremo sarà presentata e raccontata da guide turistiche esperte e sarà accompagnata dalla traduzione simultanea in italiano.

 PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI

La quota di partecipazione comprende la tassa sportiva e l'ospitalità completa per due persone in camera doppia o matrimoniale negli hotel descritti.

Comprende le serate “uniche”, firmate dai migliori chef, immerse nella tradizione russa, i pranzi sul percorso, la vigilanza delle vetture, il servizio di accompagnamento e interpretariato dei nostri addetti italiani con perfetta conoscenza della lingua russa, il servizio bagagli, il servizio di assistenza burocratica in Italia, il materiale tradotto in Italiano, le visite guidate, la cena in battello e tutta l’ospitalità .
A disposizione per qualsiasi chiarimento, informazione e per eventuali promozioni. 
ASD Autoconsult – Via Adami, 36 46041 Asola (MN)
info@autoconsult.it – Tel: 342-1626490 – Fax: 0376.720041 – www.autoconsult.it
 
 
 
 
 

ALIVERTI IN SOLITARIA SI AGGIUDICA STRADE SCALIGERE


Si sono presentati in cinquanta a partecipare a questa edizione 2019 in chiave ASI di Strade Scaligere, la gara che l’HCC Verona porta avanti da anni e che quest’anno ha subito molte modifiche. Complici i problemi momentanei di salute dell’anima storica dell’HCC Verona Francesco Bozza, l’organizzazione è ricaduta nelle mani di Francesco Loncrini, che ha saputo prendere in mano la gara e portarla al top delle manifestazioni per auto storiche, anche se non più inserita nel Campionato Italiano di regolarità.
Partenza non più da Verona quest’anno ma dalla ridente cittadina di garda, che ha offerto un’accoglienza magistrale: il lungolago ed il Municipio sono stati tutti dedicati agli appassionati che hanno potuto far ammirare le loro auto ai turisti già presenti domenica 17 marzo sulle sponde del lago.
Prontissimi i concorrenti, con la presenza irrinunciabile dei top driver da sempre affezionati a questo primo appuntamento invernale, fra i pochi a calendario a marzo, e di molti dei soci dell’HCC Verona che non hanno voluto rinunciare a tirare fuori le proprie vetture non ostante la giornata grigia. Una veloce e giusta scorrazzata fra le alture che dominano io lago, da Caprino veronese a Rivoli, ed un totale di 46 prove cronometrate su percorso stradale, che hanno coperto quasi totalmente i 90 chilometri di percorso.
Una gara veloce e nel complesso molto dinamica, ben strutturata, conclusa poco dopo l’ora di pranzo che non ha fatto certo rimpiangere gare più titolate.

Alla fine la battaglia si è giocata tutta fra i primi nomi ma con qualche sorpresa: al secondo posto il ben quotato duo BACCI-BACCI su una storica Giulia Super del 64 seguiti da un agguerrito Wilmer Boscolo in coppia con Rita Molon su una più recente (e quindi penalizzata dai coefficienti) A112 del 1985. Quarti i fratelli pocobelli primi portacolori dell’HCC Verona su BMW 323 e quinti Perbellini-Camerlengo su MGA del 1955.
Bellissime le vecchie signore veramente storiche intervenute: dalla FIAT 508 C del 1938 di Spagnoli-Bolzoni alla OM 665 del 1929 di Rossi –Donati.
Alla fine soddisfattissimo Enzo Mainenti e tutto il team dell’HCC Verona che portano sempre in alto questa competizione

giovedì 14 marzo 2019

15° COLLI GORIZIANI HISTORIC

Sono aperte le iscrizioni alla 15° edizione del “Colli Goriziani Historic 2019”, Manifestazione A.S.I. crono liberi riservata a vetture costruite entro il 1990, che si svolgerà tra il Collio e i Colli Orientali del Friuli Venezia Giulia con partenza ed arrivo a Gorizia il 27 e 28 Aprile 2019.
La partecipazione è riservata esclusivamente a 50 vetture.
Potrete effettuare la Vs. iscrizione direttamente online su www.colligorizianihistoric.it

Terre di Canossa 2019: verso la nona edizione!

11-14 Aprile 2019: queste le imperdibili date della nona edizione del “Terre di Canossa”, che percorrerà le incantevoli strade di Emilia, Liguria e Toscana e sarà come sempre caratterizzato dall’inconfondibile miscela di sport, passione, paesaggi, cultura e serate indimenticabili. Città d’arte, paesaggi meravigliosi, antichi castelli, dolci colline e impegnativi passi di montagna faranno da scenario ad una gara tra le più importanti nel panorama internazionale degli eventi per auto storiche.
La gara sarà come sempre limitata a un massimo di 100 vetture per mantenere i più alti standard di ospitalità e, anche quest’anno, le iscrizioni verranno chiuse in anticipo per raggiunto limite degli equipaggi a testimonianza dl successo raggiunto dall’evento.
Come di consueto i partecipanti si dividono equamente tra Italiani e stranieri, provenienti da tutta Europa e oltre.
Nella giornata di giovedì 11 aprilei partecipanti si ritroveranno a Salsomaggiore Terme per le verifiche sportive e tecniche e per la cena di gala firmata dallo chef stellato Massimo Spigaroli che si svolgerà nel Salone Moresco, gioiello liberty.Il via alla gara verrà dato venerdì 12aprile, quando le autopartiranno dal centro Salsomaggiore Termee si dirigeranno verso l’Autodromo di Varano de’ Melegari per un gruppo di prove a cronometro sul famosocircuito.Da lì, lungo le strade dell’Appennino attraverso il Passo della Cisa, giungeranno a Borgo Val di Taro e attraverso il Passo della Cappelleta, svalicheranno sino a giungere aMassa e al suo suggestivo Castello Malaspina.Il pernottamento è sempre previsto nei più begli hotel di Forte dei Marmi.
Dopo la partenza dalla centrale Piazza Marconi, il percorso disabato 13 sarà dedicato alla Toscana, con gli spettacolari passaggi in alcune delle città d’arte più famose d’Italia. Suggestivala sfilata nel cuore di Pisa,il passaggio nel centro di Lucca e la sfilata sulle antiche mura. Si percorreranno poi le spettacolari e sfidanti strade della Garfagnana e, attraverso il Passo del Vestito, si giungerà nel centro di Carrara per finire poi la tappa a Forte dei Marmi, perla della Versilia, dove la serata avrà come sempre il suo culmine a partire dal tramonto all’imperdibile Beach Party con musica dal vivosulla spiaggia del Bambaissa, per una notte indimenticabile.
Domenica 14 i partecipanti affronteranno le sfidanti strade delle Alpi Apuanee, dopo il passaggio nel centro di Sarzana,guideranno sugli impegnativi tornanti del Passo del Cerreto.L’arrivo finale sarà in Piazza del Duomo a Reggio Emilia, mentre il pranzo e le premiazioni si svolgeranno in una location legata alla passione per le auto classiche: Ruote da Sogno
La gara si svolge su un percorso di circa 600 km e prevede6 prove di mediae60impegnative prove a cronometro, studiate anche nel rispetto delle auto meno recenti e meno manovrabili e di chi compete col vecchio cronometro meccanico.
Ricordiamo che Terre di Canossa è l’unico evento del settore a porre grande attenzione all’ambiente. L’organizzazione da alcuni anni ha infatti volontariamente adottato il protocollo CarbonZero, che impone l’adozione di tutte le misure utili alla riduzione dell’impatto ambientale e calcola le emissioni residue di gas climalteranti, che vengono azzerate con la piantumazione di alberi nell’Appennino Tosco-Emiliano.



mercoledì 13 marzo 2019

NASCE LA COPPA LOMELLINA



La prima edizione della Coppa Lomellina, manifestazione per auto storiche, si terrà domenica 14 aprile p.v. a Garlasco in provincia di Pavia, terza prova valida per il Trofeo Nord Ovest (T.N.O.). La Coppa Lomellina è la rievocazione storica della gara di regolarità che si teneva negli anni cinquanta sul triangolo Vigevano, Mede, Mortara. Grazie alla volontà del Lions Club Lomellina – Parco del Ticino e della splendida location di Cascina Barbasina, si è pensato di riprendere la storia di questa manifestazione con un percorso di circa 120 km. tutto pianeggiante, 33 prove di abilità (PC), una prova a media (ZR). Visto che le prove a media non sono molto apprezzata da alcuni, si è trovata una formula che inciderà in maniera irrisoria sulle prove di abilità. La manifestazione, inquadrata come autoraduno a scopo benefico, ha il patrocinio tra gli altri, dell’Automobile Club Pavia. Per partecipare occorre solo patente di guida e assicurazione del mezzo. Visto la limitazione dei posti per ragioni logistiche, si prega di inviare prima possibile scheda di adesione. Il ricavato dell’autoraduno sarà donato dal Lions Club Lomellina – Parco del Ticino, al Reparto Ioncoematologia Infantile del Policlinico San Matteo di Pavia. Allegato troverete programma e scheda di iscrizione. Il team organizzatore è il team che si è occupato delle ultime edizioni del Giro Notturno dell’Oltrepo Pavese – Salsomaggiore.

“19° Maggiolino Show” Marina di Cecina (LI)


Su specifica richiesta dell'Amministrazione Comunale di Cecina, dei Comitati locali e naturalmente dell'ideatore storico dell'evento Salvatore Sangiorgi, il Club Volkswagen Italia torna a proporre e organizzare sabato 11 e domenica 12 maggio 2019 con il patrocinio del Comune di Cecina, dell’ACI Livorno, dell’A.A.V.S (Associazione Amatori Veicoli Storici www.aavs.it), Passione Maggiolino, congiuntamente a Bug Bus Net (Main Partner), la 19° edizione del Maggiolino Show, a 28 anni dal primo Raduno che si svolse sempre all'area espositiva sita a Marina nell'ormai lontano 1991!
Il comitato organizzatore assieme al nostro Presidente Marzio Cavazzuti e a Salvatore Sangiorgi, propone un programma legato tradizionalmente al festeggiamento di importanti anniversari riconducibili alla Storia e al fenomeno Volkswagen Maggiolino nel mondo.
Ricorrono in particolare ben tre traguardi d'oro che giungono al 50°:
Abbey Road, Herbie, First Man on the Moon, Apollo 11, MOON LANDING. Il lancio del Maggiolino Show 2019 è partito proprio nel celebrare i Beatles ed il loro mitico attraversamento pedonale di Abbey Road. Viale della Repubblica, a Cecina, si è trasformato per pochi minuti in un set fotografico. Si è quindi ricostruita la famosa passeggiata sulle strisce dei Beatles nella famosa Abbey Road, ricordata da tutti gli appassionati del Maggiolino, per la presenza di un Beetle bianco. 
La Beatles Cover Band “The Shuffle”, si esibirà sabato 11 maggio, nel contesto della cena spettacolo alla quale solitamente tutti gli equipaggi partecipano danzando e sfoggiando i più vistosi dress contest!
Durante le due giornate/evento, specialisti del restauro e del ricambio esporranno le loro rarità nell'ampia e rinnovata zona box del parco I Pini “La Cecinella”. Bolgheri e Monte Scudaio, con le sue celebri cantine, saranno invece le mete del Cruising Domenicale! Display e premiazioni particolari della gamma Volkswagen 1969.
Storia, Passione, Cultura come sempre gli elementi che distingueranno questo evento del Club Volkswagen Italia, unitamente a tantissimo divertimento ambientato nella Costa degli Etruschi, mare straordinario e enogastronomia tipica dell’eccellenza italiana.
L’invito a partecipare è esteso a tutti i possessori di Volkswagen storiche raffreddate ad aria in tutte le desinenze.
Per informazioni : www.clubvolkswagenitalia.it
                   segreteria@clubvolkswagenitalia.it
                   info : Marzio Cavazzuti   335 6150500                         Debora Bosi       338 8949576
                         Salvatore Sangiorgi 340 3305583                         Alessandro Brunetti 335 5429445

lunedì 11 marzo 2019

FANTARADUNO RIVS DI PRIMAVERA


RIVS e il comitato Lions per lo sport organizzano il Fantaraduno di primavera, una giornata aperta alle famiglie con bimbi e a tutti gli appassionati che vorranno passare una giornata gioiosa e spensierata all’insegna della condivisione.
Il ritrovo è fissato per le ore 9.00 al parco È Fantasia a Padova e, dopo una bella colazione, si partirà per un percorso di soli 90 km che prevede alcune soste ludiche e che toccherà i paesi di Vigodarzere, Santa Maria di Sala, Noale, Loreggia, Castelfranco, Piazzola sul Brenta Villa Contarini, e rientro a Padova, sempre al parco È Fantasia, per le ore 13.30 (più in basso troverete il programma completo).
Dopo la pausa pranzo, i bambini potranno divertirsi nel vasto parco giochi che offre: tappeti elastici, vasche di palline, arrampicata, percorso tibetano e gonfiabili da favola. I grandi potranno sfidarsi ai tavoli da gioco, verranno organizzati tornei di carte e di calciobalilla. Non mancherà l’occasione di scambio durante la presentazione del club di scopo "VCC Lions Italy" con la partecipazione del 1° Vicegovernatore Antonio Conz, dell'Officer Luigi Piccinini e dell'avvocato Carlo Mursia, seguita dalla conferenza sul Design automobilistico con Dino Cognolato e le riflessioni sulla circolazione dei veicoli storici (blocchi del traffico, dossi rallentatori, ostacoli stradali e inquinamento) del presidente RIVS Rossano Nicoletto.
Il percorso prevede quatro tappe in altrettante province venete: Padova, Venezia, Treviso e Vicenza. Con rientro a Padova per il pranzo e pomeriggio ludico.
ISCRIZIONE E COSTI
Per partecipare al raduno inviare una mail a raduni@rivs.it indicando il numero di partecipanti ed eventuali intolleranze alimentari.
Il costo, comprensivo di colazione e pranzo, è di Euro 25 per i soci RIVS e Euro 35 per i non soci, gratuito per i bambini (da 0 a 16 anni).
PROGRAMMA

TORNA LA COPPA D’ORO DELLE DOLOMITI SULLE MONTAGNE PIÙ SUGGESTIVE DEL MONDO


La Coppa d'Oro delle Dolomiti, competizione, valevole per il Campionato Italiano Grandi Eventi di ACI Sport, ritorna! Si tratta della  massima espressione della regolarità classica e punto di incontro dei principali protagonisti della disciplina.
 Come da tradizione, le Dolomiti - patrimonio mondiale UNESCO - faranno da quinta al percorso della Coppa D’oro 2019, che si svolgerà dal 18 al 21 luglio. L’itinerario si snoderà tra i passi e le vallate più scenografiche, con partenza e ritorno nella “Perla delle Dolomiti” - Cortina d’Ampezzo, che aAnche per l’edizione 2019 sarà il quartier generale di Coppa d’Oro delle Dolomiti. Nel Comune di Cortina si trova il Parco naturale regionale delle Dolomiti d’Ampezzo che si estende a nord della città fino al confine con il Trentino-Alto Adige. La Regina delle Dolomiti sarà come ogni anno punto di partenza e arrivo della Coppa d’Oro delle Dolomiti.
Venerdì 19 la carovana si spingerà in Alto Adige, passando dal Falzarego. Dopo il tour del Gruppo del Sella con i suoi passi Pordoi, Sella e Gardena si sposterà nella Valle Isarco attraversando il Passo delle Erbe e il Rodella. Quindi percorrerà la Val Pusteria puntando verso Misurina e il Passo Tre Croci, per concludersi a Cortina.
 Il percorso di Sabato 20 porterà i concorrenti in territorio bellunese: Passo Giau, Selva di Cadore e la Forcella Staulanza saranno i primi landmark che incontreranno i partecipanti. La carovana si spingerà poi fino a Belluno per rientrare successivamente in Cadore attraversando Tai, Pieve e Auronzo. Il ritorno e la conclusione della gara sarà a Cortina passando attraverso Passo Cimabanche, tra il massiccio della Croda Rossa d’Ampezzo e del Cristallo.
 Una delle grandi novità dell’edizione 2019 coinvolgerà i concorrenti, la domenica mattina, prima della tradizionale premiazione. In questa occasione gli equipaggi che lo desidereranno, potranno confrontarsi sui Sestieri di Cortina in un evento competitivo allestito con i pressostati, ma fuori dalla classifica generale.
 Vi aspettiamo numerosi alla Coppa d’Oro delle Dolomiti 2019, per una sfida appassionante sulle montagne più belle del mondo.
Per info e iscrizioni:
info@coppadorodelledolomiti.it
 +39 339 75 73 832

Memorial Nora Sciplino Trofeo Ticino Prima prova del 5° Trofeo Nord Ovest




Il Trofeo Nord Ovest 2019 per auto storiche, quinta edizione, prende il via domenica 10 marzo a Vizzola Ticino, in provincia di Varese. E’ in programma il Memorial Nora Sciplino Trofeo Ticino. Una prova in memoria della moglie di Gianfranco Crippa, direttore sportivo della Squadra Corse Automotostoriche Varese, recentemente scomparsa. Si disputa su di un percorso di 75 km con 50 prove cronometrate e 4 Controlli Orari per un massimo di 60 auto storiche ammesse al via.  Si parte alle 10.00 dal centro di Vizzola Ticino, si raggiungono poi Somma Lombardo e Golasecca per far ritorno a Somma Lombardo, Vizzola Ticino, ancora Somma Lombardo, Golasecca, Somma Lombardo ed arrivo a Coarezza di Somma Lombardo al ristorante “Villa  Pio”. Una gara, nel parco del Ticino, su un   territorio che è caratterizzato da vaste brughiere ondulate e da altopiani con passaggio sull’Alzaia del Ticino.
Vizzola Ticino è posto nel centro della pianura varesina, adagiato in una grande ansa naturale del Ticino al confine con il Piemonte. Nel paese ha sede il Museo del Volo di Volandia nelle ex officine aeronautiche Caproni, un complesso di edifici industriali risalenti al 1915 e fatte realizzare da Giovanni Battista Caproni, fondatore della famosa casa aeromobilistica dove fu prodotto il biplano trimotore CA-3, il primo di una lunga serie di bombardieri a marca Caproni.
Ad organizzare è l’Auto Moto Storico Varese, Vams, che lo scorso anno si è aggiudicato il Trofeo Nord Ovest riservato alle scuderie.
Quest’anno il Trofeo Nord Ovest si svolgerà su 9 nove prove da marzo ad ottobre. Lo scorso anno ad imporsi furono Luciano Cacioli, tra i piloti, e Cinzia Bruno, tra i navigatori.

A GINEVRA LA PRESENTAZIONE DELLA 1000 MIGLIA 2019: 430 EQUIPAGGI DA 5 CONTINENTI


 
 Si alza il sipario sull’edizione 2019 della 1000 Miglia, la corsa della Freccia Rossa in programma da mercoledì 15 a sabato 18 maggio che quest’anno taglia il traguardo della sua trentasettesima rievocazione.
 Le 430 vetture selezionate percorreranno l’Italia da Brescia a Roma e ritorno, in una sfilata unica di preziosi e inimitabili gioielli su quatto ruote che faranno innamorare e appassionare ancora una volta gli spettatori.
Inoltre 1000 miglia celebrerà la bellezza del rinascimento italiano  venerdì 17 maggio nella terza giornata di gara, attraverserà Firenze e Vinci, due città magnifiche che esprimono nel loro patrimonio genetico la migliore italianità riconosciuta agli occhi del mondo. La Freccia Rossa farà il suo ingresso nella Firenze di Lorenzo il Magnifico, la città che l’Unesco ha definito simbolo del Rinascimento.

IL PROGRAMMA DEFINITIVO DEL RAID DELL'ETNA 2019 È PRONTO.


Sarà un evento riservato a pochi quest'anno il Raid dell'Etna, il cui numero dei partecipanti sarà ridotto a 70 equipaggi.Le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 10 luglio o prima, al raggiungimento del numero massimo di equipaggi ammessi. Insieme al "Raid dell'Etna" si svolgerà, nella data prevista del 29 settembre - 5 ottobre, anche il "Porsche Tribute" 2019.


QUESTO IL PROGRAMMA

APERTE LE ISCRIZIONI AL FRANCIACORTA HISTORIC


 Sono aperte le iscrizioni alla 12ª edizione del Franciacorta Historic, in programma sabato 6 aprile all'Agriturismo Solive di Corte Franca (Bs). La gara sarà riservata alle vetture costruite fino al 1971 oltre a una selezione di modelli di particolare interesse storico e collezionistico prodotti entro il 1976 e sarà valida quale prima prova del Criterium Bresciano Regolarità 2019, sodalizio che raccoglie 7 fra le più importanti manifestazioni di regolarità classica che si disputano nella Provincia di Brescia. Le registrazioni dovranno essere effettuate online compilando il form presente sul sito alla sezione Franciacorta Historic 2019 > Iscrizione online e successivamente inoltrate al Comitato Organizzatore allegando le copie di almeno un documento sportivo della vettura e la ricevuta di pagamento della tassa di iscrizione di € 390 comprensiva dell'ospitalità per l'intera giornata di sabato con colazione, pranzo e ricco buffet finale con assaggio del locale bollicine. Per rimanere aggiornati sulle ultime novità è inoltre possibile seguire le nuove pagine social dedicate al Franciacorta Historic (selezionando i link in basso a destra). E' infine possibile consultare il Programma di gara, l'estratto del Regolamento e la lista degli hotel convenzionati accedendo alle sezioni dedicate sul sito.
 Le iscrizioni chiuderanno martedì 2 aprile.

NEL 2019 CAPRINO-SPIAZZI E' RIEVOCAZIONE STORICA E SI SPOSTA AL 9 GIUGNO


 Le stringenti prescrizioni richieste e l'avvicinarsi della data della velocità in salita storica, fissata il 23 e 24 marzo, hanno consigliato l'Automobile Club Verona a posticipare il ritorno alla velocità di un anno. Confermata la Rievocazione Storica spostata però a domenica 9 giugno.
 Il sogno di riportare la Caprino-Spiazzi ad essere una velocità in salita continua, e l'Automobile Club Verona conferma l'impegno e la volontà di perseguire questa strada per un ritorno in grande stile. Le stringenti prescrizioni di sicurezza richieste dall'Ente proprietario della strada hanno però consigliato l'AC Verona a rimandare il ritorno alla velocità al 2020, per lasciare spazio nel 2019 alla sola Rievocazione Storica spostando la data a domenica 9 giugno.
La decisione, sofferta e difficile, è giunta dopo lunghi mesi di lavoro iniziati già lo scorso anno. La macchina organizzativa, per riuscire già quest'anno a riproporre, seppure in formula storica, la velocità in salita sul tradizionale tracciato teatro di mille battaglie, aveva acceso i motori nel 2018 con la risposta alle prime richieste di allestimenti di sicurezza sia da parte della Federazione ACI Sport che della Provincia di Verona. Essendo diversi anni (ultima edizione di velocità nel 2011) che la Caprino-Spiazzi non si effettuava, le necessità per riportarla agli standard 2019 sono parse da subito molto importanti, e tutto lo staff tecnico dell'Automobile Club Verona, coadiuvato ad ACI Verona Sport, si è adoperato per rispondere alle esigenze

VERONA LEGEND CARS: BELLA, SPORTIVA E DINAMICA. L’AUTO CHE EMOZIONA

 L’11 e 12 maggio 2019  Verona Legend Cars chiude in bellezza la stagione primaverile dei saloni automobilistici. Una panoramica di oltre 1000 auto storiche si apre davanti agli occhi dei visitatori: i grandi dealer del mercato; ricambi introvabili; Club e Registri storici; l’abbigliamento specializzato ispirato al fascino dei motori. E, inoltre, i raduni dal vivo entrano direttamente nel quartiere fieristico: una panoramica completa sulla storia dell’auto, dai primi modelli a quelli divenuti simbolo per intere generazioni, spaziando dal lusso alla sportività e con un crescente spazio dedicato alle youngtimer, ai raduni di Club e Registri, ai traguardi come i 50 anni della Fiat 128 e della Ford Capri.
 È un percorso che riunisce più anime del mondo Classic e più di 1000 auto storiche: i grandi attori del mercato, tra i quali Ruote da Sogno, Silvauto e il dealer OM Automobile di Monaco di Baviera; restauratori specializzati su marchi o singoli modelli, come Mercedes e Porsche; i pezzi di ricambio originali dei grandi Marchi italiani ed esteri quali Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Porsche e Citroën.
 Spazio alle grandi e piccole opere d’arte legate al mondo del viaggio: modellismo, automobilia, coppe d’epoca e cimeli d’officina reinterpretati come elementi d’arredo. Legato al fascino intramontabile dell’auto è anche l’abbigliamento specializzato: FH Grandprix Originals presenta le sue icone come Steve McQueen, Le Mans, GULF e HEUER mentre un artigianato di altissima qualità realizza calzature da uomo fatte a mano e su misura.
 Nella cornice della fiera di Verona convergeranno, perciò, tutti gli elementi che compongono la passione per l’heritage. Un universo variegato unito da un unico comun denominatore: l’amore per l’auto e per la sua grande storia.